A maggio gli unicorni si travestono da…

unicorni-maggio-travestono

 

A maggio gli unicorni si travestono da mamme alla Prima Comunione.

Questa cosa dei colori pastello é un po’ sfuggita di mano e, con la scusa che sono i colori che mi stanno meglio in assoluto, a dicembre ho iniziato con due timide ciocche di capelli rosa per arrivare a ben cinque il mese scorso.

Dopo lo sconcerto iniziale di vedermi con riflessi rosa-lilla – ebbene sì, lo ammetto, i primi giorni andare in giro mi imbarazzava un po’ – ora mi sono abituata e, cosa quasi incredibile, il rosa non cede a differenza di quello che generalmente accade.

Torniamo, però, agli unicorni di maggio che si confondono tra le mamme color pastello alla Prima Comunione dei pupilli ed focalizziamoci su alcuni in particolare,

gli unicorni di maggio in chiffon e chiodo  color pastello.

 

maggio-unicorni-travestono

 

Qualche giorno fa ho coinvolto un po’ tutti con il dilemmone: cosa metto sul vestitino di chiffon impalpabile, visto il tempo incerto di questi giorni?

Avrei voluto utilizzare qualcosa che avevo già nell’armadio per questioni di principio ma allo stesso tempo ero convintissima di dover rendere più svelto il vestitino, che per me era perfetto con un chiodo di pelle che fosse, però, color pastello.

Alla fine ho ceduto, mi sono procurata una biker in ecopelle rosa cipria e l’unicorno di maggio travestito da mamma alla Prima Comunione era completo.

 

outfit-unicorno

Biker jacket: Zara Basic

Chiffon dress: Altrecose di Lu

 

Contro il parere di molte amiche indosserò stringate in pizzo celeste con suola in sughero (le più votate erano le ballerine, di tacchi con lo chiffon di mattina per una Prima Comunione non voglio saperne), mentre la borsa sarà una busta turchese.

Poi, non ho resistito alla moodboard da unicorno di maggio!

 

moodboard-pastello

Biker jacket: Boohoo Maria Suedette

(left)

Chiffon dress: Alannah Hill

Brogues: Stuart Weitzmann

Crossbody bag: Valentino

(righ)

Silk dress: Goat

Pointed Flats: Tabitha Simmons

Envelope clutch: Rebecca Minkoff

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *