San Valentino: celebriamo l’amore e regaliamo un’adozione a distanza con ActionAid

San-Valentino-Action-Aid

 

San Valentino sì o no?

 

E’ bello poter avere un giorno in cui festeggiarsi come coppia – anche se credo che ogni giorno sia una buona occasione per farlo – ma a volte ci perdiamo troppo in cliché e banalità, focalizzandoci solo sui regali materiali e non pensando magari a gesti simbolici che possono significare molto di più.

Io, ad esempio, penso di aver ricevuto un regalo di San Valentino a 16 anni ed essere andata a cena fuori a 20, poi mi sono rifiutata categoricamente di festeggiare la coppia in un giorno che potrebbe appartenermi solo per convenzione.

Penso anche a tutte le cose che sempre per convenzione vengono scambiate in questa occasione: dai mazzi di fiori alle cene forzatamente romantiche, dagli orsacchiotti ai tubi di cioccolatini, dai gioielli ai bigliettini.

Non si fa altro che vedere in giro scatole a forma di cuore, cuscini con scritte che inneggiano all’amore eterno e pupazzi, pupazzi ovunque.

 

San Valentino NI, dunque?

Ecco la soluzione (buona) che rompe gli schemi e il consumismo imposto.

 

San-Valentino-Action-Aid

 

Quest’anno ActionAid Italia ha lanciato una campagna di sensibilizzazione per promuovere l’adozione a distanza per San Valentino, un doppio gesto d’amore che può significare molto sia per noi e per la persona che abbiamo accanto, sia per un bambino bisognoso.

La Onlus, collaborando con il vignettista Gud, ha giocato con i cliché tipici di questa festa e ha rappresentato in maniera puntuale le diverse situazioni in cui è possibile trovarsi se ci si fa prendere dall’ansia da regalo.

Così la penna di Gud ha disegnato

l’ansioso che, nella perplessità più totale, comprerebbe un intero centro commerciale,

il creativo, che con i regali più improbabili punta a stimolare l’immaginazione del partner,

il ripetitivo, che si ostina a regalare sempre la stessa cosa per “andare sul sicuro”,

e il romantico che si lascia abbindolare dai vari regali a tema di cui si riempiono ogni anno gli scaffali dei negozi.

 

Per San Valentino 2017 rompiamo gli schemi e facciamoci promotori dell’altruismo, anziché alimentare solo il consumismo.

Regalare un’adozione a distanza è un doppio gesto d’amore: per la coppia e per un bambino che ha bisogno di cure e di una vita più felice.

 

San-Valentino-Action-Aid

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *