Idee: la gonna tartan mini e maxi

idee-abbinare-gonna-scozzese

 

Secondo te la nonna é in agguato?

Me la voglio prendere per la montagna, da mettere con le Timberland e i dolcevita; Lui (il marito) é atterrito ma la gonna é già nel carrello” (+ faccina che ride con le lacrime)

in chat segue scambio ameno con Giulia, mia amica-sorella, sui massimi sistemi che ruotano intorno alle gonne in tartan, quelle che le mamme ci propinavano negli anni 80, “la gonnellina scozzesssse“, e che noi tapine indossavamo con camicia bianca, mocassini e cerchietto di velluto mentre la nostra autostima scendeva ai minimi livelli e di lacrime da piangere non ce n’erano più. Tempi bui.

 

La gonna tartan, l’incubo della mia infanzia e preadolescenza, é ricomparsa.

Segue ora un doveroso how to di riabilitazione.

 

idee-gonna-scozzese

(Left)

Tartan skirt: Cédric Charlier

Turtleneck sweater: La Maille

Fake fur jacket: Pinko

Hat and gloves: The North Face

Scarf: Isabel Marant

Booties: Timberland

Handbag: Tod’s

(Right)

Tartan skirt: MSGM

Blouse: Gambattista Valli

Cardigan: M Missoni

Cape coat: Burberry

Oxford pumps: Jason Wu

Bag: H&M

 

La mia nuova gonna tartan é maxi, vi predominano i toni del grigio e del bordeaux ma ci sono ombre blu pervinca e, come immaginato mentre davo l’invio per l’acquisto, la indosso con stivaletti pesanti, dolcevita e piumino o pellicciotto finto.

La riabilitazione, però, richiede anche l’esame del caso tipico di gonna scozzese, quella al ginocchio; quindi, ecco anche un’idea semi-classica, ben lontana però dal tunnel anni 80, da indossare con camicia di chiffon, cappa e borsa pelosissima.

Tartan sì ma che non sia noioso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *