In viaggio: toccata e fuga a Montalto di Castro

Viaggio-Montalto-di-Castro

 

Capita di improvvisare un viaggio, proprio di partire all’improvviso.

Mettersi in viaggio con bambini e bagagli, studiare la mappa mentre si va e decidere le tappe strada facendo, lasciandosi guidare solamente dall’intuito. E azzeccare.

La nostra toccata e fuga a Montalto di Castro é nata così ed é stata vincente più che mai.

Ecco, quindi, una piccola guida appassionata su

cosa vedere,

dove mangiare,

cosa comperare e

dove dormire

sostando quasi 24 ore a Montalto di Castro.

 

Viaggio-montato-di-castro

 

Parte della mia famiglia paterna é originaria di Viterbo e io di queste zone conosco davvero poco, questo é stato uno dei motivi che ci ha fatto scegliere Montalto per 24 ore:  alto Lazio, Maremma laziale e Medioevo, un mix per noi vincente!

 

Cosa vedere.

Montalto di Castro é una cittadina medievale fortificata molto vicina alle coste della Maremma laziale, in provincia di Viterbo.

La parte antica é circondata da mura e sorge a ridosso del fiume Fioria.

Montalto é un dedalo di stradine lastricate da sampietrini e strette tra mura in pietra, piccoli portoni di legno, cortili con panni stesi e silenzio.

A pochi chilometri da Montalto sorge Vulci con le sue necropoli etrusche, il castello e il ponte del diavolo, che attraversa una gola scavata dal fiume Fiora.

 

Cosa comperare.

Proprio su una delle tortuose stradine di Montalto si affacciano le vetrine del laboratorio di Massimo Salvati, l’Antica Selleria Maremmana, che realizza a mano su misura selle, stivali, bardelle e borse.

Io ho preso una bisaccia per me, che adoro, e una borsina a mano per Baby-V!

 

Viaggio-montato-di-castro

Antica Selleria Maremmana

 

Dove mangiare.

Una sosta per cena al Podere Giulietta, un grazioso casale immerso nella campagna, va fatta.

Il servizio é veloce e cordiale, sotto un portico si mangiano piatti del territorio, come pappardelle con ragù di anatra, ravioli e piatti di carne; potrà anche capitare che al calar del buio due rospetti inizino a saltellare tra i tavoli gracidando!

 

viaggio-montato-di-castro

Podere Giulietta

 

Dove dormire (e dove comprare 2).

In mezzo ai campi, poco fuori Montalto, abbiamo dormito all’Agriturismo Casalino dei Francesi, un antico casale maremmano dove sorge l’azienda agricola biologica Antica Tenuta Giovanna, un paradiso per gli amanti dei prodotti bio, dai cereali, alle farine, ai saponi e oli essenziali!

 

 

Indirizzi:

Antica Selleria Maremmana, Via Soldatelli 12 – Montalto di Castro

Agriturismo Casalino dei Francesi e Antica Tenuta Giovanna, Località Campomorto – Montalto di Castro

Podere Giulietta, Strada Poggio Cavalluccio 3 – Pescia Romana, Montalto di Castro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *