Espadrillas fai da te: pon-pon e perline boho

Espadrilles-boho-style

Espadrillas all’italiana o espadrilles in spagnolo? Come le chiamate?

Io le ho indossate allo sfinimento ogni estate degli anni 80, fino a sfondarle.
Le sceglievo gialle oppure rosa e costavano 3.000 lire in un negozietto fetido del paesello di mare dove trascorrevo l’estate.

C’erano due enormi ceste di paglia intrecciata piene zeppe di espadrilles di tutti i colori e misura, ogni paio tenuto insieme da un elastico giallo girato in doppio e, scelto il colore, la vittoria era trovare il proprio numero.

 

Gypsy-espadrilles

 

E’ dall’estate scorsa che mi era ritornata la voglia di indossarle ma mi sono decisa solo quest’anno.
In realtà mi sarebbero piaciute a quadretti vichy rosa e bianchi ma al mercato ho trovato queste verdone e, dato che adoro il verde, le ho prese.

A casa ho pescato nelle ceste del cucito e ho trovato alcuni pezzi di bordino ricamato, nella mia scatola delle perline ho recuperato quelle che mi sembravano più adatte e in due pomeriggi (sono scarsa) le ho trasformate in un paio di espadrilles molto boho!

Costo totale? 10€!

 

Espadrillas-gypsy

  1 commento per “Espadrillas fai da te: pon-pon e perline boho

  1. 6 settembre 2015 alle 11:32

    Buon posto, auguri per voi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *