Di viaggi a Dallas e considerazioni varie

Origami
Origami in volo al HQ Martinengo & Partners

 

Qui i bambini iniziano a diventare grandi e noi riprendiamo finalmente in considerazione l’idea di viaggiare come un tempo.
Da qualche anno stiamo sperimentando in crescendo: dai week-end lunghi in Piemonte o alle falde dell’Etna, alla settimana itinerante in Savoia (sì, il post arriverà prestissimo!), ai voli che via via si allungano.
Sperimento e vi tengo al corrente, con piccoli consigli e idee di destinazioni che tengono conto delle esigenze di adulti e bambini, che però non trascorrono il tempo tra fast food e parchi giochi.
Nel frattempo alla Triennale ho incontrato Dallas.

alla-Triennale
(da Instagram @clarissavintage)
Un momento dell’incontro

A parte il fatto che ascoltare e parlare in inglese mi piace un sacco o l’aver scoperto che Dallas potrebbe essere una meta particolarmente interessante e fuori dai soliti giri negli USA (ma di questo vi parlerà bene Bailing molto presto), é stato tutto molto piacevole.

Innanzitutto la sede scelta per l’incontro, la Triennale che amo e che per inciso ospita ancora ANIMALità di cui parlavamo un pò di tempo fa, ma anche e soprattutto il tempo piacevole trascorso a chiacchierare attorno ad un tavolo senza fotografare e instagrammare i piatti.

Cioè, dopo anni che volevo farlo ma questa é un’altra storia, ho “assaggiato Oldani” e il mio iPhone é rimasto chiuso in borsa.

Davide-Oldani

Non posso spiegarvi quanto sia bello mangiare e non instagrammare, l’avevo dimenticato.
Avevo dimenticato che in questo modo le immagini rimangono impresse nella memoria invece che nel web e le parole anche e credo proprio di preferirlo.

Una mattina e due scoperte, dunque: Dallas che non é più JR degli anni 80 e l’uso moderato di Instagram in certe occasioni, entrambe da tenere bene a mente!

 

  1 commento per “Di viaggi a Dallas e considerazioni varie

  1. 9 febbraio 2015 alle 14:03

    Che bello quel cucchiaio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *