Bianco e nero

Clarissa-fotografata
Le fashion week sono un tour de force ma se, invece di tenerti le ballerine in borsa, esci direttamente con scarpe comode, è tutta un’altra cosa.
Ecco, questa volta (oltre all’incredibile fatto di non essermi presa la peste bubbonica o qualche altro malanno fulminante tipico della stagione trasmesso dai miei figli con puntualità svizzera, ricordate l’anno scorso?) ho vissuto in anfibi.
Anfibi borchiati e seta.

Outfit-a-strati-per-la-milan-fashion-week
Olga faux leather sequined cape from Altrecose (also seen here)
60s coat (also seen here)
Vera Wang cardigan
By Ti Mo lingerie dress
late 50s vintage Gucci croco clutch
Studded booties courtesy of Geox
Custom made cachemire fisherman hat
from my Instagram @clarissavintage
Visto anche il sole caldo primaverile, altra cosa incredibile visto che di solito é tempesta, la scelta é stata sempre di vestirmi a strati:
Winter-layers-outfit:-vera-wang-cardigan-lingerie-dress-and-sequined-cape
sottoveste di seta (nera)
cardigan a due strati cachemire sottile e seta (nero)
cappottino (bianco)
cappa double face in ecopelle e paillettes (nera e bruciato),
oltre ad aver finalmente utilizzato la sottoveste sotto un cappotto, come avevamo detto tempo fa.
Layered-winte-outfit-details
Clutch-in-cocco-Gucci-fine-anni-50-e-anfibi-borchiati
Oggi sono una vintage girl perché: con gli anfibi borchiati e il cappellino da marinaio indosso la cluch anni 50 e il cappotto anni 60.Note: a special thank you to my friends Meggie and Bailing for today’s pics!

  5 commenti per “Bianco e nero

  1. 25 febbraio 2014 alle 13:42

    Io adooooro il black and white!

  2. 25 febbraio 2014 alle 14:48

    Clari!! C'è un pezzo di me nella prima foto!

  3. 26 febbraio 2014 alle 0:00

    Che bella MFW che abbiamo avuto quest'anno!
    Se penso a tutte le catastrofi dell'anno passato non ci posso credere di aver avuto giornate tanto piacevoli complete di amiche, sole, clima mite e scarpe comode!

  4. 26 febbraio 2014 alle 21:33

    Bella e mi piace un sacco il cappottino!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *