Cappotto oversize

Oversize-coat-made-in-Italy-with-upcycled-fabric
L’oversize è tornato, lo sappiamo tutte, ci hanno avvertite in tutti i modi possibili e, a differenza degli anni 80, ci hanno anche messe in guardia sul fatto che non sta bene a tutte.
Verissimo MA…
***
Oversize fashion is back.
Is it true that it doesn’t fit every woman?


Cappotto-oversize
Oversize coat courtesy of FeM Paglia
Zara silk blouse (also seen here)
Adriano Goldschmied boyfriend jeans
Gucci late 70s shoulder bag
Brian Blake skull ballerinas (also seen here)
AdR for H&M zebra arm-cuff
Oversize-coat
 
 
Eccovi un bellissimo esempio di upcycle di pezze di alta moda delle sorelle Paglia e di come, con il giusto taglio e la stoffa adatta, un capo oversize possa stare bene anche alle ragazze mignon come me.
A proposito, c’è una novità, a brevissimo i capi deliziosi e in pezzi limitati, a volte anche unici, di Francesca e Margherita Paglia saranno in vendita, oltre che nei canali che conoscete, anche sul nuovo social-ecommerce Pashionvictim, dove vi darò anche qualche idea su come abbinarli!
***
Here it is an example of an oversize coat (designed by Francesca and Margherita Paglia using ucycled italian haute couture fabric) worn by a tiny girl.
You shall soon find FeM Paglia creations also on the new social-ecommerce website Pashionvictim: stay tuned!
 
 
Collo-del-cappotto-made-in-italy-by-FeM-Paglia-Milano
Bracciale-zebra
La mia cosa vintage oggi? La borsa di Gucci anni 70 e l’allure retrò del richiamo sfacciato alla meravigliosa bigiotteria di Kenneth Jay Lane del bracciale zebrina (capsule di Anna dello Russo for H&M).
***
Today I am a vintage girl because of the late 70s Gucci shoulder bag and the retro-styled zebra arm-cuff by AdR for H&M inspired by beautiful Kenneth Jay Lane creations.
Cappotto-blu-Paglia-Milano
Ballerine-in-satin-con-teschio-e-borchiette
 

  6 commenti per “Cappotto oversize

  1. 20 novembre 2013 alle 7:24

    Ho letto infatti su qualche blog piuttosto autorevole che la linea a uovo sta male a tutte, salvo che alle indossatrici. Bene non posso essere meno d'accordo e tu ne dai la prova visiva.

    • 20 novembre 2013 alle 9:20

      A proposito di taglio a uovo, la prossima settimana pubblicherò la foto che mi ha scattato Facehunter-Yvan Rodic mentre indossavo proprio questo cappotto da una prospettiva molto diversa dalle foto di oggi.
      Secondo me, con i giusti accorgimenti, molte più donne di quel che si pensa possono indossare un oversize. Certo, va da sé che rispetto ad altri tagli starà meno bene, il che non significa che stia male 😀

  2. 20 novembre 2013 alle 14:49

    Stai benissimo tesora!! W i cappotti over e bando alle malelingue 😉
    Baci :***

  3. 21 novembre 2013 alle 11:43

    Questo cappottino è davvero adorabile!
    Io ho un cappotto over di Costume National ma non è a uovo e sono sicura che non riuscirò a metterlo neppure quest'anno: non riesco proprio a vedermici… il peggior acquisto di sempre :-(

  4. 21 novembre 2013 alle 15:03

    ciao Clarissa…mi hanno rubato il blog, in compenso è nato Artigianamente.it…
    ciao
    momben

  5. Anonimo
    22 novembre 2013 alle 8:40

    Bello questo cappotto e ti sta benone! Devo trovare il tempo di tirar fuori il mio acquistato inizi anni 90 luuuungo fino alle caviglie e doppio petto……devo fartelo vedere se è il caso di portarlo da una brava sarta e farlo modificare…….tempo …mi ci vuole solo del tempo per fare delle foto e inviartele…ce la faro' prima che finisca l'inverno!!!
    Ciao
    Mt

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *