Rêves: il quaderno dei sogni

Confezione-di-Reves
“Sai, succede pressapoco così nei sogni, non c’è un inizio, ci si trova già lì, come se ci si fosse sempre stati….”
 
Da qualche giorno ho un quaderno speciale, dove posso appuntare i miei sogni e soprattutto rallentare i miei ritmi, scarabocchiando e seguendo indizi.

The-notebook-of-dreams
Ho anche una matita geolocalizzata con cui scrivere (sì, è così!), ho tante coordinate geografiche da scoprire e ho appuntamenti in sogno.
Pencil-con-coordinate-geografiche
la matita geolocalizzata
ves: il quaderno dei sogni è un progetto indipendente che ho incontrato per caso (grazie a Le Canottiere, di cui vi parlerò a breve!) e che mi ha fatto del bene, rilassandomi.
Ma cos’è Rêves?
Cos’è il quaderno dei sogni?
A cosa serve?
In realtà, posso darvi solo qualche accenno, perché lo sto scoprendo anche io piano piano.
Ad esempio, so che ogni quaderno è lasciato per una notte alla luce delle stelle, perché senza le stelle noi non saremmo qui (ma anche perché le stelle sono loro stesse sogni), che a Rêves sta particolarmente a cuore la sostenibilità ecologica, economica e sociale, so che dà spazio alla creatività dei giovani artisti, so che fa conoscere realtà che hanno sogni nobili da condividere perchè si realizzino.
Illustrazione-all'interno-del-quaderno
Uno-dei-disegni-che-decorano-le-pagine-di-Reves
Fare del bene.
L’edizione 2351, quella di quest’anno, è dedicata ad un sogno speciale, quello de La Collina degli Elfi, uno di quei sogni nobili cui mi riferivo prima, da condividere con il cuore e non solo.
Illustrazione-all'interno-del-quaderno-dei-sogni
“Una notte sognerai,
di nuovo,
succederà;
se vorrai potrai scrivere qui sopra il tuo sogno.
Dovessi trovarti a sognare senza aver preso sonno,
non importa,
scrivi,
il bianco lascerà uscire le parole”



p.s. ogni mese Rêves invia tre quaderni dei sogni a tre indirizzi presi a caso in Italia, invitando i tre fortunati sconosciuti a non smettere mai di sognare!

  6 commenti per “Rêves: il quaderno dei sogni

  1. 26 settembre 2013 alle 8:34

    davvero delizioso questo quaderno, curiosa di saperne di più a riguardo ;)!

  2. 26 settembre 2013 alle 8:59

    ma che bella idea… anch'io son proprio curiosa di saperne di più :)

  3. 26 settembre 2013 alle 9:16

    che bello! mi piacciono sia il quaderno sia l'iniziativa :) amo scarabocchiare pagine e pagine con disegni, pensieri, progetti, perché tenere a mente tutto non è affatto semplice!

  4. 26 settembre 2013 alle 9:44

    Che cosa adorabile Clari!!!
    E quel cavallino delle giostre… oh!!!

  5. 26 settembre 2013 alle 19:21

    beeeello! C'è il mio disegno col cavallo che vola via dalla giostra tra le nuvole :)

  6. 26 settembre 2013 alle 20:40

    E' bello avere un quaderno su cui appuntare i sogni….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *