Chiamala coffa, chiamala cesta ma fattela tu!

Sicilian-handmade-wicker-basket
Chi mi segue su Instagram ha visto che durante le mie vacanze a Palermo lo scorso agosto ho fatto un lavoretto fai da te divertentissimo.
Tipica-marionetta-della-tradizione-siciliana

Mi sono detta: è una vita (ma davvero, mia mamma mi comperava le micro coffe quando ero alle elementari) che uso le ceste di vimini sia nude e crude, sia decorate con con gros grain (la cesta che uso da anni per andare al mare l’avete vista qui), ma non ne ho mai avuta una piena di pom-pom colorati e specchietti.
La voglio e… me la faccio!
Dettaglio-di-cesta-siciliana-decorata
Primo passo:
sommergo mia mamma di telefonate chiedendole come, dove e quando trovare l’occorrente per realizzare la mia cesta siciliana.
Già, ma che intendo per occorrente?
1. coffa nuda e cruda;
2. passamaneria;
3. specchietti;
4. lana;
4. aghi speciali.
Secondo passo:
botta di … , mio padre trova una vecchia coffa mai utilizzata stipata in garage.
sicilian-wicker-basket
tipica-passamaneria-siciliana-coloratissima-per-decorare-le-ceste-di-vimini
occorrente-per-realizzare-una-cesta-siciliana-fai-da-te
Terzo passo:
arrivata a Palermo, la mia mission è “trovare specchietti e passamaneria“.
Dopo qualche giro di perlustrazione senza successo, vagando nei dintorni del “Cassaro” prima dell’andata di rito all’Antica Focacceria San Francesco (the original, eh) per puro caso mi imbatto in una microscopica bottega.
Dentro, in mezzo ad un’ordinatissima e pulitissima confusione di oggetti per ferramenta e affini, con la coda dell’occhio intravedo pile di coffe in ordine decrescente dal basso verso l’alto e un piccolo pannello in sughero con appesi campioni di “giummi” e specchietti.
Eureka!
Esco con un sacchettino carico di passamaneria coloratissima e tre specchietti di due dimensioni.
E’ fatta!
coffa-siciliana-fai-da-te
from my Instagram @clarissavintage
A casa ripesco gli aghi che mio padre utilizzava per rammendare la tela per coprire la sua lancia da pesca, un gomitolo di lana tra quelli lasciati a metà da mia nonna e inizio a lavorare sulla nuova creatura.
Ago-da-tela-e-lana-pesante
from my Instagram @clarissavintage
In due mezze mattine la mia coffa siciliana, colorata e ridondante ma non troppo, era pronta!
Carina, vero?
Se passaste per Palermo, eccovi dove comperare l’occorrente:
coffa: da un qualunque carrettino nei mercati rionali che vende roba di vimini;
passamaneria e specchietti: Vito Torretta, Via Aragona 15 – Palermo.
Sicilian-decorated-basket-do-it-yourself
Dettaglio-cesta-di-vimini

  14 commenti per “Chiamala coffa, chiamala cesta ma fattela tu!

  1. 16 settembre 2013 alle 10:22

    Bellerrima tesora!!!

  2. 16 settembre 2013 alle 12:16

    ma che splendore!! Splendida e che voglia di estate ancora…
    riguardando quei pupi siciliani mi vengono alla mente quelli che aveva mio nonno in cantina e non si trovano più…. proprio un gran peccato!

  3. 16 settembre 2013 alle 15:18

    Clari è uno spettacolo!
    La adoro 😀

  4. Anonimo
    16 settembre 2013 alle 15:23

    Bellissima!!! Monia

  5. 16 settembre 2013 alle 15:27

    Oddio è bellissima! Ne sogno una così da anni (da quando si è rotta la mia vecchia) e naturalmente non riesco a trovarla!!

  6. Paola
    18 settembre 2013 alle 12:44

    Molto bella e divertente, e tu sei stata bravissima ad assemblarla!

  7. 20 settembre 2013 alle 20:13

    Che bella, io adoro le ceste di tutti i tipi!

  8. Elena
    1 agosto 2016 alle 18:50

    Bellissima, io la mia l’ho presa online una mia amica le realizza a mano e sono stupende

  9. 4 marzo 2017 alle 10:47

    Buongiorno,
    nel farle i miei complimenti per la realizzazione della borsa, vorrei sapere dove posso acquistare la nuda coffa. Ho cercato un pò in giro nel web ma sinceramente non trovo nulla che mi soddisfi particolarmente. Avendo notato quella da lei usata ed avendone apprezzato la fattura, mi dicevo che probabilmente sarebbe stata così gentile da darmi delle dritte o direttamente dei siti presso cui rifornirmi per realizzarne una per me.
    Attendo un suo cordiale riscontro.
    Si porgono distinti saluti.

    • 7 marzo 2017 alle 12:50

      Carissima, come avrà certamente letto, la coffa che ho utilizzato era una vecchia cesta ritrovata inutilizzata a casa dei miei. Le coffe, comunque, si trovano all’indirizzo indicato nel post o presso le numerose Api Piaggio che popolano le città e i paesi siciliani!

  10. Elisa
    8 luglio 2017 alle 14:07

    Anche io mi sono imbattuta per caso in questo negozietto di Palermo: un salto indietro nel tempo! …e un paradiso per una che ama lavorare con le mani e con la fantasia come me!

  11. Bergadano eugenia
    5 novembre 2017 alle 14:43

    Buongiorno ho visto le sue splendide creazioni anch’io sono affascinata dalla coffa x cui ne ho create alcune da vendere al nord Torino Milano faccio fatica ad acquistare la passamaneria soprattutto quella fioccata colorata non in lana.gentilmete avrebbe qualche indirizzo a Palermo Catania x poter acquistare. grazie mille Eugenia

    • 6 novembre 2017 alle 10:24

      Buongiorno Eugenia, purtroppo il mio era un lavoretto fai da te spot, non creo abitualmente coffe. Il suggerimento che posso darle é di provare a contattare l’indirizzo inserito nel post. Un caro saluto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *