Vanity Pic Chic: il pic-nic in bianco di primavera

Cestino-da-pic-nic
from my Instagram @clarissavintage
Domenica scorsa nel chiostro del Museo Diocesano (dove confesso candidamente di esser stata per la prima volta…) sotto un bel sole caldo su Milano stranamente silenziosa per la domenica a piedi siamo stati al Pic Chic di Vanity Fair.
Vanity-Pic-Chic-a-Milano
Chiostro del Museo Diocesano (e il campanile di Sant’Eustorgio)

Vi ntage-ethnic-silver-necklace
cestino-vimini-da-pic-nic
 
 
La condizione era di avere indosso qualcosa di bianco, quindi tra prato umido, bambini e tovaglie a terra la scelta naturale è stata un paio di jeans, una T-shirt bianca e loro, le famigerate Converse con zeppa bianche (giusto per fare inorridire ancora una volta le amiche!).
Outfit-jeans-T-shirt-converse-Platform
Petit Bateau T-shirt
Hugo Boss jeans
Converse Chuck Taylor All Star Platform
Vintage galalite cuff
Ray-Ban Aviator L.A. sunglasses
Ray-Ban-Aviator-Vintage-Ethinc-Silver-Necklace
collana etnica (suppongo marocchina) vintage
Bracciale-vintage-galalite
bracciale vintage in galalite di Fiori nel Tempo – Milano
Tra tovaglie a righe, ombrelloni verdi, cuscini bianchi, panini al salmone, taboulè, succhi di frutta, caffè americano, macedonia e Nikon al collo ho trascorso una bella domenica con la mia famiglia e alcune care amiche e i loro bambini.
Grazie Vanity Fair!
cappello-di-paglia-pic-nic-di-primavera-in-città
graziose presenze
Chiostro-Museo-Diocesano-per-Vanity-Pic-Chic
Baby-T sfonda la foto
bimbi-al-pic-chic
Baby-T e Baby-V e i pennarelli
Bimbi-al-Vanity-Pic-Chic
mangiando
California-Bakery-Milano-Pic-Chic
Nota
Oggi è martedì e la rubRiga è ospitata da Giulia di 30something

La rubRiga social è su
Facebook fanpage: La rubRiga della marinière
 
Pinterest shared board: La rubRiga della marinière
Instagram e Twitter: #rubriga

  8 commenti per “Vanity Pic Chic: il pic-nic in bianco di primavera

  1. 14 maggio 2013 alle 7:59

    ma che bella iniziativa!
    PS. a me le Converce con la zeppa piacciono, soprattutto bianche

  2. 14 maggio 2013 alle 9:17

    davvero chic!! che bell'evento. Baci :-**

  3. 14 maggio 2013 alle 14:29

    Che bella la tovaglia da pic-nic!!! Da rubRiga anche lei! :)

  4. 14 maggio 2013 alle 16:53

    Uno dei problemi del trasloco nella nuova casa, sarà cosa fare di tutti i numeri di Vanity Fair che per anni ho conservato (dal 2009, anche se ho iniziato a comprarlo con regolarità nel 2006 nel viaggio in treno che da Bologna mi riportava a casa nei weekend…che ricordi). A parte il mio incipit poco interessante, è stata un'iniziativa molto carina, e tu come i tuoi bimbi, eri perfetta:)

  5. 14 maggio 2013 alle 17:16

    Ho sempre sognato un cesto da pic nic come il tuo!

  6. 14 maggio 2013 alle 18:15

    Amica, l'anno scorso sono stata al Chiostro in fiera (ne avevo parlato sul blog!)… è un bellissimo angolo di Milano che va scoperto e valorizzato 😀
    Baci :***

  7. 14 maggio 2013 alle 18:51

    ma che bellissima idea :)! quanto mi piacerebbe fare un pic nic ma la verità è che sono un disastro a cucinare ed organizzare in generale….

  8. 14 maggio 2013 alle 22:45

    Tesora che bello! Adoro i pic nic!
    Ma avete cucinato voi o le cibarie erano fornite dagli organizzatori?!
    Il pic nic più bello cui ho partecipato è stato le dejeuner sur l'herbe a San Patrignano, con cibarie deliziose a cura di chef famosi… quelli cucinati da me sono sempre un po' tristarelli invece 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *