L’anello c’è e si vede

il-mio-anello-Altrecose
il mio anello con ametiste e pasta di legno dorata
from my Instagram @clarissavintage
Ho sempre evitato di usare anelli enormi sulle mie mani minute, ossute e dall’aspetto nervoso.
Ho sempre evitato, sì, ma questo genere di anelli mi è sempre piaciuto, certo non da usare tutti i giorni, e spesso ho pensato che averne uno da indossare in estate non sarebbe stato affatto male.
Ebbene, da qualche tempo ho ceduto.

 

Pietre-dure-e-pasta-di-legno-dorata
La scelta non è stata facile, vi confesso che ho impiegato un po’ di (decine di?) minuti per scegliere, anche se in realtà l’indecisione si era ridotta quasi subito a pochi anelli, viste le dimensioni delle mie dita.
Anello-resina-e-turchesi-particolare
Anelli-pasta-di-legno-e-pietre-dure-rosa-viola
Anello-pasta-legno-dorata-con-pietra-verde
Tra l’amato verde, sia bosco che turchese, e il rosa, alla fine ha vinto l’ametista.
Il mio anello, che pare avere due grandi occhi storti sporgenti, è stato immediatamente soprannominato “occhio” ed è uno dei pezzi unici di Altrecose.
Figura-di-rosa-scolpita-nella-pietra-dura
Particolare-lavorazione-pasta-di-legno-colata-nella-resina

 

Sono anelli totalmente artigianali con pietre dure incastonate nella pasta di legno dorata e poi immersa in un bagno di resina.
Piccole sculture, insomma, tutte diverse tra loro e irripetibili.Nonostante nell’indossare gioielli io sia molto essenziale e decisamente poco appariscente, questo anello mi piace da matti e credo proprio che in estate, con le mani lievemente abbronzate, da solo potrà risolvermi le mise più basiche!

Vi piace questo genere di anelli?

  9 commenti per “L’anello c’è e si vede

  1. 6 maggio 2013 alle 7:47

    Davvero belli questi anelli!

  2. 6 maggio 2013 alle 8:50

    Ti capisco, con le mia mani mignon anch'io ho sempre rinunciato agli anelli oversize,ma siccome a te stanno così bene potrei fare un altro tentativo e provare a cercare anch'io un anello adatto ai miei ditini

    • 6 maggio 2013 alle 12:17

      Mi sono lanciata dopo anni, in realtà per la particolarità della lavorazione, però indosso non stanno affatto male anche sulle mani piccole. Chiaramente diventano il polo dell'attenzione, cosa che però in alcuni casi non guasta affatto e risolve un outfit

  3. 6 maggio 2013 alle 11:57

    Ammappela!!
    E' molto bello, ma mi coprirebbe tutto il dito credo.
    Sembrano anche pesantissimi, è solo un'impressione?

    • 6 maggio 2013 alle 12:18

      ciao, no, non sono pesanti perchè la struttura è in pasta di legno ed è più l'effetto che la massa in se' a dare la sensazione di "grande presenza" :-)

  4. 6 maggio 2013 alle 12:44

    Bello l'Occhio, amica 😀
    Sono anelli davvero splendidi, sto pensando di cedere: come te, anche io non porto anelli, ma temo che presto potrei averne voglia e se mi lasciassi scappare questi pezzi unici potrei poi… mangiarmi le mani!!

  5. 6 maggio 2013 alle 18:00

    belli e particolarissimi.
    Baci
    giulia

  6. 9 maggio 2013 alle 12:22

    wow… sono stupendi!
    Gli anelli enormi mi sono sempre piaciuti tantissimo anche se ovviamente non sono accessori da indossare tutti i giorni!
    Ma Nina Garcia, nel suo little black book, li mette tra gli oggetti da possedere assolutamente!
    Quindi ottimo acquisto amica!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *