Le più strane query che portano alla Stanza

macchia mediterranea
Avere un blog significa anche scoppiare a ridere non solo di fronte a commenti simpaticissimi (leggete Ave con Roberto Camerini sul post di ieri!) oppure semplicemente scorrendo l’elenco delle query che hanno portato alcuni lettori tra le vostre pagine.
Ho raccolto le più strambe.
Partiamo dalle richieste di approfondimenti sui boschi di piante sempreverdi e piante tipiche della Sardegna.
Lapalissiano: tutti conosciamo le camaleontiche possibilità di un capo vintage di mimetizzarsi e confondersi in mezzo alla macchia mediterranea fino a diventare uno scopazzo con il dono della parola e l’accento sardo.
Adesso, però, alziamoci tutti in piedi e facciamo una ola per la query
GIAPPONESI IN SOCKS
 
Parliamone.
Giapponesi in SOCKS.
Calze non va bene? Giapponesi CON LE calze, magari, sarebbe stato anche meglio.
No, giapponesi in socks.
Evidentemente un feticista lost in translation è stato tra noi e avrà certamente trovato mucchi di calze giapponesi ambosessi per la gioia dei suoi occhi.
Vi prego, googlate anche voi “giapponesi in socks” e ditemi cosa avete trovato di sensazionale qui sulla Stanza, perchè io non ho trovato un emerito nemmeno arrivando a pagina 5 dei risultati di ricerca.
questa foto non vale per la ricerca di cui sopra!
Rimaniamo in Giappone e sediamo lo shock con una bella richiesta di paesaggi giapponesi.
Se avete in mente un viaggio nel paese del sol levante, a quanto pare su questo blog troverete le informazioni fondamentali più disparate, tenetelo a mente.
Scontato anche come si arrivi alla Stanza cercando “ti amo Fabiana“.
Anche ora vi prego di fare la stessa ricerca, ma in questo caso il risultato (con sottofondo melodico napoletano), per favore, tenetevelo per voi! Io evito di inserire link di alcun genere, mi capirete.
Ho le lacrime.
Infine, secondo voi quali sono le caratteristiche di una ragazza adolescente bionda normale?
Normale chi? Cosa? Ma soprattutto a che normalità appartiene l’articolo che da google è approdato sulla Stanza?
Misteri del giovedì mattina.
p.s. la convalescenza dalla peste è lunga, un po’ di pazienza ancora e poi qualche outfit comparirà di nuovo…

  3 commenti per “Le più strane query che portano alla Stanza

  1. 10 gennaio 2013 alle 10:26

    C'è da morire. Mi hai fatto spuntare un bel sorriso di divertimento con questo post.
    Giapponesi in socks è imbattibile, per quanto anche Ti amo Fabiana…..
    Ogni tanto anch'io do uno sguardo alle query e resto sempre senza parole. Misteri

  2. 14 gennaio 2013 alle 10:20

    😀 Bellissimo questo post amica!
    Anche io rido sempre come una pazza quando mi addentro nei meandri del mio Google Analytics!
    Il problema è che i motori di ricerca non sono intelligenti come vorrebbero farci credere e prendono spesso delle cantonate pazzesche 😀

  3. 28 marzo 2013 alle 17:21

    Io ti ho trovata cercando "sandali anni 70 con le calze"!!! Mica male, eh?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *