Sandali con le calze: storia, onori e orrori di un classico

 
L’annosa questione del tedesco in vacanza (o la nostrana alternativa a me tanto cara, sciura-Pina-al-mercato-rionale-del-lunedì) mi è piombata sulla testa come una tegola e vi chiedo: i sandali con le calze pesanti in autunno o in primavera li bocciate o li promuovete?
Occhio che non parlo di gambaletti classici ma solo di calze coprenti, parigine o collant in lana o cotone.

Tutto ciò perchè ho preso, dopo un po’ di pazienti (e ossessive, confesso) ricerche, un paio di sandali-clogs ad un prezzaccio e sto smaniando per metterli ma, traslando una frase di Ms. Bunbury, paradossalmente Milano, dopo almeno un paio di anni che l’accoppiata si vede in giro massicciamente, non mi sembra pronta.

***
Do you like socks and sandals in fall or spring?
I am talking about heavy socks, of course.
 
Why am I asking that? Simply because a few weeks ago I received the box with my beloved Antonio Marras sandals-clogs inside and I couldn’t wait to wear them but even if the world begun to watch at this couple in a massive way almost two years ago, I guess that Milan is not ready yet.
from my Instagram @clarissavintage
Questi sandali-clogs, nella fase di ricerca, dovevano rispondere ad una serie di requisiti (color nude/beige chiaro, suola e tacco in legno, tacco 10-12 ma con plateau di almeno 3 cm, cinturino alla caviglia per la stabilità, non cheap alla vista e, ovviamente, ad un prezzo più che ottimo, trattandosi di capriccio puro e semplice).
Ad un certo punto, improvvisamente, si sono materializzati su yoox.com (oh che novità!) un paio di settimane fa ad un prezzaccio cui ho aggiunto un mio codice sconto personale e alè, sono miei, alè!
A Milano la scorsa settimana ci sono stati in media 13-15 gradi, non faceva freddo polare insomma, ma l’estate è ancora lontana e l’unica fine naturale dei miei saldali-clogs, fino a che non arriverà il freddo vero, cioè ora, è stata con le calze.
Ora cercherò di convincere chi sta già inorridendo e non si è ancora rassegnato alle potenzialità della coppia sandalo-calza che la foto là su in apertura è, insieme alle Birkenstock con il calzettone da basket, solo uno degli aspetti della faccenda.
Innanzitutto vi butto lì questo scatto della campagna adv di Prada A/I 2012-2013, così iniziate a metabolizzare.

***
Do you thing that this couple is horrible?
Well, I am sure that at the end of this post I will have been able to change your mind.
First of all look at this pic!
Poi, visto che mi sono documentata per essere credibile e soprattutto convincente, vi faccio una breve storia di questo trend che affonda le radici nientepopodimeno che nell’antica Roma!
Come lo so? Pare che in un sito archeologico in Gran Bretagna (Dere Street, per l’esattezza, una strada romana che corre tra York e il Vallo Antonino in Scozia) siano venuti alla luce dei frammenti di fibra incastrati in calzature che avevano tutto l’aspetto di sandali.
Con ogni probabilità, infatti, alle calzature romane tipiche del tempo veniva aggiunto qualcosa di simile alle nostre calze per proteggersi dal clima freddo del Nord.
Poi, vi segnalo che l’accoppiata è stata sdoganata anche da Vogue, quindi la coscienza è pulita non solo per le radici storiche ma anche perchè benedetta dalla bibbia moderna del buon gusto.

***

Then, a little bit of history: in the Dere Street, a British archeological area, they found some kind of sandals having chips of fabric fitted together with the leather. They think that it was a way to protect the feet against the cold northern weather continuing to use the tipical roman sandals.


… and a little bit of glamour: look at those pics from Vogue.it.

source: Vogue.it
Non ho finito. Guardate l’amica Ms. Bunbury

***
There is more to see, look at my friend Ms. Bunbury
Ms. Bunbury e i suoi clogs con calze
image from: Instagram @msbunbury
Ms. Bunbury e i suoi clogs
image from Tea time da Ms. Bunbury

e ancora l’amica Bailing

***
and look at my friend Bailing
 Bailing con sandali e calze
image from In the mood for love

 

Bailing con clogs e calze
image from In the mood for love
Infine, ecco i miei, che verranno rispolverati in primavera perchè a quanto pare l’inverno sta finalmente arrivando.

***
Finally, here I am.
 

 

 
Wearing sandals and cachemire with metallic fibers socks
in a 70s way with flare jeans
 
details,
I will post the whole outfit soon!

  16 commenti per “Sandali con le calze: storia, onori e orrori di un classico

  1. 30 novembre 2012 alle 14:23

    ma che bello questo post!!! 😀
    Grazie amica per la fotocitazione! 😉
    Madonna, la foto di apertura dove l'hai presa? mi stava venendo la nausea…
    I tuoi sandali sono una favola. Ci credo che non riesci ad aspettare….sono bellissimi!! e stanno molto bene con le tue calze grigie. Non piegarti all'inverno! Basta che non piova o non nevichi, poi tutto e' permesso.
    Mi piace un sacco anche l'interpretazione di Prada, con fantasie discordanti e sandali di una forma bellissimissima (ma quanto adoro io le scarpe??? è arte pura a volte…).
    Buon weekend amica! e complimenti per avere sdoganato anche tu il tabu! certo che non posso credere che nemmeno Milano sia pronta! No dai… un bacione, msbx

    • 30 novembre 2012 alle 21:02

      Ahahah, la foto di apertura è fantastica, ne avevo trovata un'altra ma era la classica birkenstock con calzettone, poi mi è cascato l'occhio su questa ed è stato colpo di fulmine!
      I sandali di Prada temo che diventeranno una fissa per più di qualcuna :DD
      Grazie a te per le foto!
      :-**

  2. 30 novembre 2012 alle 14:42

    con i sandali non sono esattamente la mia passione, però dipende da come si portano, con gli zoccoli il discorso è diverso, se sono chiusi, su uno dei miei vecchi libri di cucito x esempio (1981) suggeriscono di indossare un abito romantico con collant a coste di lana e zoccoli !

    • 30 novembre 2012 alle 21:04

      Se sono chiusi in realtà l'effetto è più aggraziato, hai ragione, però anche con il sandalo classico hanno un bel perchè.
      Bella idea questa del tuo libro, è da provare!

  3. 30 novembre 2012 alle 15:24

    Dunque, io ci sto facendo l'abitudine :) Ho visto degli abbini carini un po' ovunque.
    Però i tuoi sandali hanno un po' troppo l'aspetto di sandali "estivi", e avrei osato di più con la calza. Scommetto che ne hai di bellissime da abbinarci 😉
    Bacio

    • 30 novembre 2012 alle 21:05

      Le altre calze sono tutte scure e l'effetto con il beige-cipria dei sandali più il blu dei jeans non mi convinceva.
      Comunque proverò altri abbinamenti, questo era il più scontato :)
      :-**

  4. 30 novembre 2012 alle 20:23

    Amica sto ridendo come una pazza!!!
    Questo post è semplicemente geniale e quando ho visto la foto di apertura stavo rotolando giù dal mio sgabello tanto ho riso 😀
    Ora l'effetto drammatico che ha avuto su di me il tuo post è questo: ovviamente non dovevi convincermi a mettere le calze con sandali e clogs… ma sei riuscita a convincermi che non posso più vivere senza quei sandali fioriti di Prada!!!
    Ma quanto sono belli?!
    I tuoi sandali-clogs indossati così, con le calze pesanti e i jeans 70s, sono favolosi e devi assolutamente sfruttarli prima possibile!
    Baci tesora e buon inizio di week end :-***

    • 30 novembre 2012 alle 21:09

      Ahahaha, sì, effettivamente quella foto è geniale, suscita un misto tra ribrezzo e risata irrefrenabile ma rende l'idea alla perfezione!
      Lascia stare, non toccare il tasto sandali della foto di Prada perchè tutte le volte che la becco sui giornali mi blocco, per non parlare delle calze, decisamente più abbordabili dei sandali e, mi viene in mente in questo istante, possibile pacchettino autoprodotto per sotto l'albero…
      :-***

      p.s. Cécile al Fashion Camp era un refuso del sito :((

    • 3 dicembre 2012 alle 9:12

      Mi intrufolo per il PS… nuooooooo!!! Quindi non c'era? Che disdetta!

    • 4 dicembre 2012 alle 0:08

      No, ma dai?! Ma che tristezza :-(

  5. 30 novembre 2012 alle 20:45

    Ti dirò, amica mia, a me piacciono assai, in particolare con le gonne. Li uso già dall'anno scorso, magari riproporrò qualche outfit… certo, io li ho usati prettamente la sera, quando cioè non rischio di rovinare miseramente a terra dato che il fatidico tragitto "auto-ristorante" è fatto appesa al braccio di F.! Comunque secondo me è un SIIIIIIIII!!!!
    Baci amica!!

  6. 30 novembre 2012 alle 20:46

    PS: la Sciura Miuccia è un geniaccio!

    • 30 novembre 2012 alle 21:15

      ora che ci penso, passerò volentieri da sciura-Pina a sciura-Miuccia, fa più glamour ma sempre sciura è 😀

  7. 30 novembre 2012 alle 21:11

    Amica, mi hai fatto morire pensandoti appesa ad F tra i pericoli e le insidie del tragitto macchina-ristorante 😀
    Sì, sì, proponi che mi piace!
    :-***

  8. 7 dicembre 2012 alle 8:54

    Ma che meraviglioso post mi sono persa! Lo scopro solo oggi e rispondo, anche se in ritardo.
    Calzettoni + sandali sono un'accoppiata estremamente "pericolosa" che necessita di una grandissima attenzione e forte autocritica. Ad esempio a me piace moltissimo, proprio per il suo carattere innovativo, ma non me lo sono mai potuta permettere: con le mie caviglie diversamente sottili farei la stessa figura delle giapponesi (?) della prima foto …
    Così mi limito ad ammirarlo su chi può permetterselo, con un pizzico di invidia e con la consapevolezza che comunque è una scelta stilistica che piace alle donne, ma che in ogni caso fa inorridire qualsiasi uomo ;)))

    http://www.lostinunderwear.blogspot.it

  9. 8 ottobre 2014 alle 6:23

    Socks and sandals, are a true fashion statement. This post motivates me to proud of my favourite fashion

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *