UNICEF & P&G Italia: insieme contro il tetano neonatale

Credo che ormai tutti sappiate che ho due meravigliosi e impegnativi bambini, Baby-T, maschietto di 5 anni, e Baby-V, femminuccia di 3.
Da quando sono diventata mamma, status che per me non è affatto naturale ma che sto acquisendo con fatica e soddisfazione giorno per giorno, come succede a tutte le mamme è come se fossi un po’ madre di tutti i bambini del mondo.
Per questo motivo, quando la mia amica Manuela di mammeacrobate.com mi ha scritto informandomi dell’iniziativa
INSIEME CONTRO IL TETANO NEONATALE
promossa da
Procter & Gamble Italia
in favore dell’UNICEF
per il terzo anno consecutivo, anche se in questo blog si chiacchiera di vestiti e altre amenità non ci ho pensato su due volte e ho deciso di parlarvene.
Il tetano materno e neonatale è una malattia
ormai eliminata in Occidente, ma in molti Paesi in via di sviluppo
rappresenta ancora un serio rischio per la vita di milioni di donne e
bambini a causa della scarsa igiene durante il parto.
Il tetano neonatale si
trasmette con il taglio del cordone ombelicale, ma può essere
efficacemente prevenuto somministrando alle future mamme due dosi di
vaccino contro il tetano, con l’ultima dose due settimane prima del
parto.

 

L’obiettivo è di eliminare il tetano materno e neonatale in 59 paesi in via di sviluppo entro il 2015.
Il traguardo si avvicina:
Myanmar, Uganda,
Senegal, Liberia, Ghana, Guinea Bisau, Timor Est e Burkina Faso sono
gli ultimi 8 paesi in via di sviluppo dove la malattia è già stata
eliminata. Questo anche grazie al contributo delle famiglie italiane
che hanno aderito alla campagna Insieme
contro il tetano neonatale
,
promossa da P&G Italia in favore dell’UNICEF, con cui P&G
negli scorsi due anni ha donato all’UNICEF 45.418.145 vaccini.
Dal
1 ottobre e fino al 31 dicembre 2012,
sarà possibile a tutti noi sostenere l’iniziativa anche presso supermercati e
ipermercati grazie a un semplice meccanismo 1
confezione=1 vaccino
.
Basterà individuare le confezioni o le attività promozionali legate
all’iniziativa e, per ogni confezione acquistata, Dash e le altre
marche P&G doneranno all’UNICEF l’importo equivalente
all’acquisto di una dose di vaccino.
Chi volesse approfondire potrà visitare direttamente la pagina dedicata a questa iniziativa benefica all’interno del sito web dell’UNICEF qui.

 

  3 commenti per “UNICEF & P&G Italia: insieme contro il tetano neonatale

  1. 4 ottobre 2012 alle 14:38

    Non sono una grande utilizzatrice dei prodotti P&G per via dei test sugli animali, ma penso che per questa causa potrei fare un'eccezione!
    Grazie per la segnalazione, Clarissa!
    Baci :-***

  2. 4 ottobre 2012 alle 22:06

    In effetti quelli della P&G sono dei fetentoni, ma l'iniziativa è davvero bella e meritevole di essere segnalata.
    Considerato che purtroppo ancora poche persone fanno caso nell'acquisto dei prodotti per la casa al problema dei test sugli animali, almeno potranno fare del bene a dei bambini.
    Baci amica :-***

  3. 5 ottobre 2012 alle 22:40

    Grazie per la segnalazione, un piccolo gesto che non ci costa davvero nulla per fare, nel nostro piccolo, qualcosa di buono!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *