Un nodo alla settimana #3: il foulard è coprispalle – One week, one knot #3: foulard turns into a shawl

70s Gucci’s Flora
Designer: Vittorio Accornero
(also seen here)
Mercoledì, giorno dell’appuntamento con Un nodo alla settimana in collaborazione con con le amiche Bailing del blog In the mood for love e Meggie del blog Des petit pois gris.
Oggi il nostro foulard diventa un coprispalle!
***
Here comes wednesday and here we are with our column One week, one knot shared with Bailing from the blog In the mood for love and Meggie from the blog Des petit pois gris.
 
Today we wear our foulard as a shawl!

 

 


Vittorio Accornero collaborò con Gucci dal 1960 al 1981 e nel 1966 disegnò per Grace Kelly il primo foulard a stampa Flora, realizzando in quel momento quella che sarebbe diventata un’icona.
 
Alle appassionate segnalo che da una mostra tenuta nel 2009 a Sassari, I giardini di seta, è nato un libro che ne porta il nome e che ripercorre anche in immagini la storia di questi foulard iconici.
***
Vittorio Accornero collaborated with Gucci for twenty years from 1960 to 1981 and in 1966 he designed his first Flora pattern foulard for Grace Kelly creating an icon.
 
details
 
Far diventare il foulard un coprispalle è una cosa semplicissima, quello che è complicatissimo, invece, è indossarlo e riuscire a non invecchiare di 150 anni d’un colpo!!
Credo che questo sia il modo in cui a me stia indosso senza effetti collaterali. Che dite?
Sportivissimo sul biker di pelle, con jeans e tracolla.
***
Turning a foulard into a shawl is easy, it is not easy to wear it avoiding to get 150 years older in two seconds!!
 
After trying a lot of outfits, I guess this is the best way for me: sporty with biker jacket, jeans and shoulderbag.
Tra l’altro, durante gli scatti per tutto il quartiere in sottofondo abbiamo avuto a ripetizione I’am a scatman di Scatman John, ve la ricordate? Ho indagato la ragione ma senza risultati.
Poi c’era anche una simpatica pioggerellina.
Come potete notare da pose e espressioni, ero perfettamente integrata.
***
I still don’t know the reason why when we took the pics “I’m a scatman” of scatman John played and played non stop, do you remember it?
It was (misty) raining, too.
This was the mood of my pics.
 
Il nodo:
***
The knot:
I pezzi:
***
The clothes:
Brodgen 1959 biker jacket (also seen here)
Petit Bateau mariniere (seen several times, ex. here
Hugo Boss bootcut jeans (seen several times)
Hugo boss silk dotted belt
70s Gucci shoulder handbag
Pollini ankle booties
70s lapislazuli necklace
 
Infine, come sempre, non dimenticate di mandarci le foto con i vostri nodi!
Le pubblicheremo così da avere una bella raccolta di modi e nodi per indossare i foulard!
***
Don’t forget to email us your pics with you and your knots!
We will post them so we will share a rich collection of our ways to wear a foulard!

  14 commenti per “Un nodo alla settimana #3: il foulard è coprispalle – One week, one knot #3: foulard turns into a shawl

  1. 17 ottobre 2012 alle 9:30

    Come sei stata brava amica a svecchiare la scialletta!
    Nelle foto hai delle faccine troppo buffe, sarà colpa della mantellina o di Scatman John?!?
    (Come mi faceva ridere quella canzone! E mettici che non avevo mai visto il video 😀 Ma davvero lui è quell'ometto con i baffi?!? Mitico!!!)
    Ok, torniamo serie!
    Adoro Flora di Gucci, quando l'hanno rieditato c'ero andata in fissa e avevo comprato il cappello (mai messo) e i sandali.
    Mi piacerebbe moltissimo trovare il foulard… magari vintage, ma la vedo dura!
    Baci cara :-***
    (E complimenti per le foto: sei stata bravissima a fotografare tutte le farfalle e a fare il collage dei dettagli!)

    • 17 ottobre 2012 alle 12:32

      Amica, ci ho messo metà pomeriggio a sistemare quelle foto, tra riduzioni di pixel, scelta delle foto (le farfalle sono 8, alcune molto simili tra loro, e più di una volta, fatto tutto il lavoro di riduzione e collage, mi sono accorta che la farfalla era la stessa!).
      Quella musica in sottofondo ha completato il delirio da nodo-scialetta, che è stato meno facile del previsto!
      :-***

  2. 17 ottobre 2012 alle 9:32

    wow! I'm a scatman, troppo nostalgia anni 90…;)
    Bello portato sopra il biker jacket, in effetti piuttosto originale. Un pò faticoso forse da portare, non so se mi lancerei. Sicuramente rende molto portato così anche ad un evento serale con abitino a sera (tipo che so, si va a teatro), confermi? Io ho 2 foulard ma non mi sono mai lanciata nel portarli. In effetti forse NON SO portarli! umpfi. Quando troverò il tempo per fare tutto ciò che vorrei, forse mi lancerò allo studio di outfit che li comprendano… 😉 Un bacione e buon mercoledi! msbx

    • 17 ottobre 2012 alle 12:37

      Ti confesso che era la prima volta che lo usavo con questo nodo e, svecchiamenti (su di me) a parte, inizio ad essere convinta che ci voglia un maxi foulard da 140 perchè al nodo sia resa giustizia…
      :-***

  3. Anonimo
    17 ottobre 2012 alle 9:54

    bello! io avrei troppa paura di rovinarlo però portato così. Mia mamma deve avere da qualche parte un abitino in jersey con la stampa flora di Gucci.
    Un bacione! G.

    • 17 ottobre 2012 alle 12:35

      Ci sono impazzita, non mi piaceva in nessuna combinazione ma avevamo scelto questo nodo e dovevo usarlo. Alla fine sopra il biker è stata l'unica che su di me mi ha convinta e, tra l'altro, in questo modo ho scoperto che il giubotto acquista una nota di colore che mi piace!
      Bacio

  4. 17 ottobre 2012 alle 11:45

    che meraviglia e quanta bella cultura che fate con questi post
    brave ragazze!
    ho un debole per questo foulard, anche perche' adoro le farfalle (ne avevo una spolverata sul vestito da sposa, lo sai?)
    riguardo il nodo, be' devo dire che e' veramente originale questa tua proposta, ma la trovo poco pratica per me.
    e comunque credo che questo nodo renda piu' in estate. in autunno o d'inverno e' davvero molto "forzato".
    resta un ottimo esercizio di stile e comunque mie belle, cadete sempre in piedi! brave!!!
    senti, ma sono egocentrica se mando un altro outfit anche a te?
    ahahhaha
    mi fate proprio venire voglia di lancirami.
    pensavo a uno scialletto, lo dicevo anche a bailing di la', da mettere su un vestito a top… pero' ci metterei sempre il mio carre'… da quando ce l'ho la mia vita e i miei sogni ruotano attorno a lui 😀
    bacio
    ps clarissa, un consiglio, perche' non metti un colore diverso alle frasi dei link? non sempre si riesce a capire dove ci sono dei percorsi da linkare, ed e' un peccato :)

    • 17 ottobre 2012 alle 12:27

      Caia, credo che questo nodo ci abbia fatte impazzire tutte e tre 😀 e questa combinazione, tra quelle che avevo in mente, era l'unica che mi facesse apparire al di sotto dei 95 anni!!!
      Inutile dire che questo è un nodo che non amo.

      Manda, manda foto che noi pubblichiamo!!

      Ho seguito il tuo consiglio e ho cambiato i colori sia del font che dei link, grazie!

      :-*

  5. 17 ottobre 2012 alle 13:00

    Non ci avrei mai pensato, da un foulard hai ricavato addirittura un coprispalle: hai tutta la mia ammirazione ;)))

    http://www.lostinunderwear.blogspot.it/2012/10/no-risk-nessun-rischio-di-smagliatura.html

  6. 17 ottobre 2012 alle 13:02

    Amica, wow! Questo foulard è splendido (e perfettamente in tema con l'ospite di ieri che ci hai mostrato su Instagram!) e portato sul giacchino in pelle mi piace moltissimo! E' vero che è poco pratico, però fa' comunque la sua bella figura!
    Un bacio grande :-***

    • 17 ottobre 2012 alle 13:09

      Amica, ci credi che allo scoccare dell'ora persa a provare una combinazione convincente ho odiato non solo il nodo ma anche il foulard :-D?
      :-***

    • 17 ottobre 2012 alle 13:20

      Nuuuuu… il risultato è così carino!!! E il foulard è proprio bello, non se lo merita… nonono!!!

  7. 17 ottobre 2012 alle 19:01

    Che dire.. ogni settimana oltre che rifarci gli occhi con questi bellissimi foulard (questo in particolare è stupendo), impariamo sempre qualcosa di nuovo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *