Schiap is back

Maison Schiaparelli website
(memories of the skeleton dress
Schiaparelli/Dali 1937)
 
Paris, estate 2012
Un cronista con i microfoni di aragosta, il pubblico, minuscoli cavalli da corsa al guinzaglio come cagnolini, signorine con le ali, i cappelli, i tubini e una corsa

Pronti, partenza… via!
Miss Rose si porta in testa,
ma attenzione… cosa succede?!
Incredibile!
Mrs Butterflay prende il volo!
Oh no, il suo falabella fa una pausa pranzo!
Miss Dada ne approfitta per portarsi in testa!
Ancora pochi metri!
Accidenti, la vincitrice cade!

Poi Place Vendome.
Tutto al suono di una trascinante musica jazz.
***
Paris, summer 2012
 
A reporter speaking into loabster microphones, the public, little horses walking as dogs, ladies with wings, hats, sheat dresses and a race
 
Ready, get set.. go!
Miss Rose takes the lead,
Oh wait… what’s happening?!
Incredible!
Mrs Butterflay is taking off!
Oh dear, her falabella is taking a lunch break!
Miss Dada seizes the opportunity to race ahead!
Just a few meters left!
Darn, the winner stumbles!
 
Then Place Vendome.
Jazz as soundtrack.

Il delizioso video The race sul sito web Schiaparelli in poche decine di secondi coglie lo spirito geniale e innovativo della Maison che ritorna, in Place Vendome 21, con un’ambasciatrice carismatica: Farida Khelfa, “che ne incarna il know-how artistico e la capacità di declinare l’avanguardia nella moda con la stessa forza e visione precisa”.
***
The pretty video on Schiaparelli website catches in a few seconds the innovative and smart essence of the Maison which is back in 21 Place Vendome with a charismatic ambassador: Farida Khelfa, “an ambassador that embodies her artistic know-how, with the capability to decline the avant-garde into fashion with similar strengths and precise vision”.
 
Farida Khelfa in Schiaparelli apartment
in Place Vendome
image from nytimes.com
Si dice che Elsa Schiaparelli con la sua moda visionaria, saldamente intrecciata con l’arte, e con le sue intuizioni (le sfilate, le cerniere lampo al posto dei bottoni) sia stata la vera ispirazione dei grandi stilisti del novecento:
***
Elsa Schiaparelli and her visionary creations, strictly connected  with art, and her innovative intuitions is considered being the source of inspiration of the greatest designers of 20th century:
knitted pullover
with
trompe l’oeil ribbon
(1928)
image from ATcasa
The bottle of 
Shocking perfume (1937)
 
Loabster dress Schiaparelli/Dalì (1937)
image from vogue.it
 
collier (1938)
 
Patchwork evening jacket (1939)
inspiration: Man Ray “Le beau temps”
 
(1938)
A gennaio 2013 la Maison presenterà una collezione di prét-à-couture con pochissimi modelli, ma anche borse, bijoux e cosmetici.
Adesso non ci rimane che conoscere il nome del direttore creativo…
***
On January 2013 The Maison shall present its new prét-à-couture collection with less then ten pieces and handbags, bijoux and cosmetics.
Now we just wait to know the name of its new creative director…
image from alagarconniere

  5 commenti per “Schiap is back

  1. 7 ottobre 2012 alle 20:57

    *_*

  2. 8 ottobre 2012 alle 11:43

    Wow… il video è splendido!

  3. 9 ottobre 2012 alle 13:03

    Alcuni capi sono ancora attualissimi ;)))

    http://www.lostinunderwear.blogspot.it

  4. 9 ottobre 2012 alle 22:59

    Delizioso!!!
    I falabella al guinzaglio sono adorabili 😀
    Chissà… speriamo che almeno borse e bijoux siano un po' accessibili!
    :-***

  5. 10 ottobre 2012 alle 9:49

    Avete visto che video carino?!
    Ora anche io sono curiosa di vedere le creazioni, che saranno spero fonte di ispirazione e che è già stato anticipato saranno, come per tradizione, di couture top lux….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *