strawberries and their forest friends for a tart

 

Ogni tanto faccio finta di saper cucinare benissssimo e azzecco qualche ricetta, facilissima peraltro, e ve la posto.
Qualche giorno fa ho provato una ricetta postata da Donna Moderna, niente crema, niente marmellata, solo frutta fresca: la crostata di fragole.
Ingredienti con le mie varianti:
gr. 500 fragoloni (o frutti di bosco misti)
gr 30 pangrattato
gr 60 zucchero
frolla pronta già stesa
fruttosio a velo
gocce di cioccolato
Stendete la frolla su una teglia da crostata, spargete sul fondo il pangrattato in modo uniforme (resistete alla tentazione di non metterlo, servirà per assorbire l’acqua rilasciata dalla frutta e lo zucchero e quando mangerete la crostata è come se non ci fosse!) e versatevi sopra le fragole tagliate a tocchetti e precedentemente mescolate con lo zucchero.
In forno ventilato per 25-30 minuti a 190°.
Quando si sarà raffreddata, a piacere, aggiungete lo zucchero a velo e le gocce di cioccolato.
E’ squisita anche appena sfornata.
Le foto sono state fatte velocemente con il mio iPhone ma credo che rendano sufficientemente la squisitezza!
 with strawberries before baking
 after baking

 

with forest fruits after baking
Sometimes I pretend to be an excellent cook and I post a recipe.
Some days ago I tried a recipe posted by Donna Moderna, no cream, no marmelade, only fresh fruit: strawberry tart.
 
Ingredients with my changes:
 
gr 500 strawberries (or forest fruits)
gr 30 breadcrumbs
gr 60 sugar
short pastry ready for use
dusting sugar
dark chocolate drops
 
Refrain from avoiding to put the breadcrumbs over the pastry because it works perfectly to absorbe the liquid of the fruit and  once baked you won’t taste it at all!
Mix the fruit with the sugar, put it over the pastry on the breadcrumbs and bake for 25-30 minutes 190° hot.
When your tart is getting colder put on it dusting sugar and chocolate drops.

  3 commenti per “strawberries and their forest friends for a tart

  1. 23 aprile 2012 alle 11:43

    …che bella…mi viene l'acquolina in bocca!
    ciao momben

  2. 24 aprile 2012 alle 10:47

    E' talmente facicle che vale la pena provarla…
    Poi sembra buonissima :)

  3. 24 aprile 2012 alle 12:51

    Sì, decisamente le foto rendono la squisitezza! Questa te la copio pari-pari: anche a me non piacciono le creme sotto la frutta e quella del pan grattato mi sembra un'idea geniale ;)))

    http://www.lostinunderwear.blogspot.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *