Gold ‘n’ tweed

BUON ANNO NUOVO!
***
HAPPY NEW YEAR!

L’ennesimo ritrovamento nel ripostiglio: il cappottino tweed con stoffa di riciclo anni 60 comperato una decina di anni fa in un laboratorio-show room in Porta Garibaldi, che adesso, purtroppo, non c’è più.
Qui sono nel giardino di casa al mare, prima di andare a fare un giro (due cose notevoli: il giro, visto che per malanni di Baby-T e V sono rimasta tappata in casa dal 24 al 30 dicembre, e l’ubicazione, visto che in clausura sono stata a Milano).
***
Another lost and found in my storage room: the tweed coat tailored with recycled 60s tweed fabric, that I bought about ten years ago in a taylor’s shop-show room placed near Porta Garibaldi, in Milan, that unfortunately is not there yet.

Here I was at home by the sea some minutes before I went out for a walk.

Tweed coat tailored with recycled 60s fabric, 80s golden sweater, Henry Cotton’s chain and leather belt, Henry cotton’s tweed pants (also seen here), golden socks (also seen here), Sebastian moccasins with heels (also seen here), Hugo Boss frou frou wool scarf , Rayban sunglasses, Tod’s handbag.
Il tweed blu del cappottino ha avuto un colpo di fulmine per il tweed dei pantaloni, che ha perso la testa per il maglioncino dorato arrivato dritto dagli anni 80 (ma che stranamente per linea e maglia sembrerebbe arrivare dai tristissimi anni 90), che, a sua volta, aveva già una lunga storia con la cintura catenina, che, infine, recentemente aveva sviluppato una forte simpatia per i mocassini col tacco.
In questo turbine di colpi di fulmine e innamoramenti, i più volubili sono, come sempre, la borsa e le calze, che non hanno ancora una relazione stabile e duratura con nessun capo del mio armadio.

***
As you can see, the tweed blu coat fell in love with the tweed brown pants, that went off its head for the golden 80s swather, that was engaged with the chain and leather belt yet, that recently started to go out with the brown moccassins with heels.
In this turmoil of passions the inconstant two ones are as usual the blue handbag and the golden socks, that have not any stable and durable relationship with anyone in my closet yet.

 

Santa (Santa Margherita Ligure – Genova) in the late afternoon of 31th dec.

  6 commenti per “Gold ‘n’ tweed

  1. Eva
    1 gennaio 2012 alle 17:09

    Il pantalone in nuance con quella calza è cosa davvero elegante! Baci e buon anno.

  2. 3 gennaio 2012 alle 21:44

    mi piace!
    e in particolare, come Eva, trovo il calzino di grande classe…te lo copierò!
    baci momben.com

    …noi reduci da tonsillite…

  3. 4 gennaio 2012 alle 7:29

    Ciao,
    sono molto felice che tu ti sia potuta concedere la "tua ora d'aria"
    in posto così bello .

    Sorrido con partecipazione quando leggo dei malanni dei tuoi piccoli, e mi riaffiorano alla mente tanti ricordi, come quello della grande rabbia che provavo quando io accompagnavo ( a turno) le mie malatine all'asilo , tutte incappucciate , con 25 sciarpe , e poi vedevo arrivare queste mamme friulane in bicicletta con il freddo, sotto la pioggia : un un bambino davanti , uno dietro, belli freschi rubizzi , sempre sani !!!

    Poi passa vedrai !

    ave

  4. 4 gennaio 2012 alle 10:19

    Ciao cara,
    sono davvero contenta che sei riuscita a passare qualche giorno fuori Milano!
    I pantaloni di tweed con quel taglio maschile sono favolosi, anche io sto indossando tantissimo capi del genere in questi giorni!
    Baci e tanti auguri :-***

  5. 12 gennaio 2012 alle 14:18

    Bello il mare d'inverno e le calze mélange sono un ever green !!!
    http://www.lostinunderwear.blogspot.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *