Indossando l’autunno – Wearing the fall

 

 

E’ stato un venerdì di autunno strano, molta nebbia come non eravamo più abituati ma colori della natura molto forti, freddo pungente e marito libero dal lavoro.
Qui sono alla Certosa di Garegnano, un angolo di Milano dove sembra di stare in una bolla temporale, nel silenzio anche a mezzogiorno.
***
Today it was an unusual fall friday, it was very foggy as we were no longer used to but the colours of nature were very bright at the same time, it was biting cold and my husband had one day off.


Here I am at Certosa di Garegnano, which is a sort of time capsule in Milan where you can ear the sound of silence at noon.

 

Brogden 1959 biker jacket (also seen here)
Massimo Dutti leather gloves
60s red fox scarf
 Gap jeans
80s LV bag
cachemire socks
Alessandro Garzia Vigevano handmade ballerinas (also here)
Ray Ban Aviator sunglasses

Ho indossato l’autunno, verde salvia, miele-fulvo e ocra e ho riesumato la LV pieni anni 80 che non usavo da quasi quindici anni
***
I wore fall colours: sage green, honey-red, ochre.
I also found the middle 80s LV handbag from my closet, I have not used it for almost 15 years.

 

Sulle pellicce il discorso sarebbe lungo, non ne ho mai comperate ma ne ho solo ricevute dalla stanza degli armadi, non ne comprerei mai (questo sin da quando ero adolescente e la questione era appena agli albori) ma non condanno chi le indossa, semplicemente non condivido.
Eppure mangio la carne, compro le borse e le scarpe di pelle e sono conscia di vivere in questa costante contraddizione.
***
There would be so much to say about fur, I don’t buy fur, I have always received them from the stanza degli armadi but I don’t blame people who do it.
Non è una posa plastica ma una caduta…!
***
This is not an artistic pose but a fall…!

  4 commenti per “Indossando l’autunno – Wearing the fall

  1. 19 novembre 2011 alle 0:42

    Amica quella LV e' stupenda: ha una forma davvero deliziosa!
    E mi piace molto il contrasto tra il giacchino verde, la sciarpa fulva e i guanti senape!
    Sono contenta che hai passato una bella giornata dopo la reclusione per il bimbo malato :-)
    Baci e buon we :-***

  2. 19 novembre 2011 alle 4:24

    ciao Clarissa ,

    si sono proprio le mie amate montagne del Trentino-Alto Adige.
    Sai che non ricordavo la LV di quella forma ? Bella!
    Per il capitolo pellicce, (forse è dovuto alla mia età ), quando io ero giovane nessuno parlava di animalisti , di faux , i piumini ero usati come copriletti: si desiderava una pelliccia e basta !il mio imprinting è questo, ed io continuo a indossarle ….. l'unico problema è che la società è molto cambiata e anche lo stile delle pellicce; per una come me che di "socialitè" molto poca , lavoro molto…uscire bardata in una pelliccia lunga diventa impossibile.
    Ma comprendo benissimo che chi ha avuto una formazione diversa si ponga dei problemi …. ma a queste persone chiedo solo di essere coerenti, e spesso, anzi molto spesso non lo sono.
    Mi sono dimenticata di fare i complimenti a tuo marito per l'ottima scelta della borsa di Pauric Sweeney.

    Buona giornata

    ave

  3. 19 novembre 2011 alle 8:28

    Stai da dio in queste foto! Mi piace ogni singolo dettaglio dell'outfit!!!
    La LV poi non ne parliamo!!!

  4. 21 novembre 2011 alle 11:17

    Non conoscevo questa Certosa, è davvero bellissima!

    http://thestyleattitude.blogspot.com/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *